Comunicato stampa

Jobs Act, Taddei: nostro impegno è aiutare il lavoratore nel momento del bisogno

di Filippo Taddei,  pubblicato il 14 luglio 2015 , 1984 letture
"L'impegno maggiore del decreto attuativo del Jobs Act sulle politiche attive è aiutare il lavoratore nel suo momento più difficile: quando ha perso o sta per perdere il posto non lo lasciamo solo. E' anche così che ricostruiamo il rapporto di lavoro nella prospettiva della stabilità e non del rapporto indissolubile".
Lo ha detto Filippo Taddei, responsabile Economia e Lavoro nella segreteria del PD, al convegno "Strumenti e metodi nell'attuazione del Jobs Act" organizzato oggi al Senato dal gruppo PD.

"In Italia - ha continuato Filippo Taddei - i lavoratori vengono formati quasi esclusivamente se hanno un contratto a tempo indeterminato ed è anche per questo che il sistema del lavoro va riformato. Il cambiamento proposto dal Jobs Act è paradigmatico: siamo passati dalla flessibilità delle tante forme contrattuali ad un mercato più lineare. Il decreto attuativo del Jobs Act sulle politiche attive si prefigge di favorire la trasformazione produttiva e di semplificare la diffusione delle buone pratiche dei servizi a sostegno dell'occupazione, accompagnando il lavoratore lungo tutta la vita professionale.

Puntiamo a sostenere le trasformazioni industriali che stiamo vivendo, attraverso la formazione e il supporto alla ricollocazione. Allo stesso tempo, non vogliamo svilire i servizi per l'impiego che funzionano nelle diverse regioni, ma estendere le buone pratiche a tutto il Paese. I diversi sistemi regionali devono essere centrati su un sistema nazionale".
tag
servizi

Argomenti

dillo ai tuoi amici

Inserisci le email separate da una virgola  
il tuo nome  
la tua email  
un breve messaggio  
 
L'utente, nel premere il pulsante "invia", dichiara di aver letto e approvato l'informativa sul trattamento dei dati.