Comunicato stampa

Braga: "Al fianco di Coldiretti per tutelare produttori e consumatori dal formaggio senza latte"

"La diffida che l'Ue ha inviato all'Italia per obbligarci ad eliminare il divieto di detenzione ed utilizzo di latte in polvere, latte concentrato e latte ricostituito per la fabbricazione di prodotti lattiero caseari va respinta al mittente". Lo ha dichiarato la responsabile Ambiente del Pd

di Chiara Braga,  pubblicato il 8 luglio 2015 , 864 letture
"La battaglia del vero latte e del formaggio fatto con vero latte di Coldiretti è giusta e va combattuta in Parlamento e, se necessario, anche a livello comunitario. La diffida che l'Unione Europea ha inviato all'Italia per obbligarci ad eliminare il divieto di detenzione ed utilizzo di latte in polvere, latte concentrato e latte ricostituito per la fabbricazione di prodotti lattiero caseari va respinta al mittente. Perché minaccia la qualità e la varietà della produzione lattiero-casearia italiana che per qualità e valore non ha eguali nel mondo".
Lo ha dichiarato Chiara Braga plaudendo all'iniziativa di Coldiretti che, con gli allevatori e i produttori del comparto lattiero-caseario manifesta di fronte a Montecitorio per a difesa del formaggio prodotto con latte vero e italiano.

"L'eccellenza dell'agroalimentare italiano non può essere messa in discussione da chi, in Europa, sostiene l'omologazione del cibo e dei sapori. In Italia, i migliori formaggi sono stati prodotti, da secoli, con latte sicuro e di elevate caratteristiche organolettiche e perciò, anche a tutela del consumatore finale, non c'è spazio nella Penisola per formaggi ottenuti con prodotti di qualità inferiore o senza latte e che peraltro sarebbero inoltre ad alto rischio di frodi o sofisticazioni. Il Partito Democratico, con la mozione della collega Mongiello, si è già mosso per impegnare il Governo Italiano a difendere il latte nazionale e a non intraprendere alcuna iniziativa volta a porre in discussione la legge 138 del 11 aprile 1974".
tag
servizi

Argomenti

dillo ai tuoi amici

Inserisci le email separate da una virgola  
il tuo nome  
la tua email  
un breve messaggio  
 
L'utente, nel premere il pulsante "invia", dichiara di aver letto e approvato l'informativa sul trattamento dei dati.