Comunicato stampa

Campana: il PD porterà l'Italia tra i Paesi del 'respect human rights, full equality'

"Per il Partito democratico l'allargamento dei diritti a persone dello stesso sesso rappresenta una parte importante del programma del partito e di governo. Grazie al PD l'Italia trasformerà il rosso della discriminazione al verde del rispetto e dell'accesso ai diritti per tutti". Così in una nota la responsabile Diritti del PD intervenendo all'iniziativa che precede il Pride di Milano

di Micaela Campana,  pubblicato il 27 giugno 2015 , 1747 letture
"Nessuna unione è più profonda del matrimonio per incarnare gli alti ideali di amore, fedeltà, devozione, sacrificio e famiglia.
Loro chiedono uguale dignità agli occhi della legge. E la costituzione garantisce loro questo diritto".

Cosi la Corte Suprema americana ha riconosciuto il matrimonio gay come diritto costituzionale. Un grande Paese come quello americano, che pure ancora ha in alcuni suoi stati la pena di morte, sui diritti civili fa questo grande passo avanti verso i diritti di tutti". Lo dichiara in una nota Micaela Campana responsabile Diritti del PD intervenendo all'iniziativa che precede il Pride di Milano.

"Rispondiamo alle provocazioni della Lega con il Pride di domani, noi siamo diversi, rispondiamo con i colori della bandiera rainbow. La cartina dell' Europa Raimbow map parte dal verde intenso del 'respect of human rights, full equality' partendo dalla Gran Bretagna Belgio fino ad arrivare al rosso discriminante della Russia e dell' Arzebajhan, l'Italia è all'inizio del rosso e questo non è degno di questo Paese".

Continua Campana: "Per il Partito democratico l'allargamento dei diritti a persone dello stesso sesso rappresenta una parte importante del programma del partito e di governo. Grazie al PD l'Italia trasformerà il rosso della discriminazione al verde del rispetto e dell'accesso ai diritti per tutti".
tag
servizi

Argomenti

dillo ai tuoi amici

Inserisci le email separate da una virgola  
il tuo nome  
la tua email  
un breve messaggio  
 
L'utente, nel premere il pulsante "invia", dichiara di aver letto e approvato l'informativa sul trattamento dei dati.