Articolo

Scuola, Marcucci: oggi una bella giornata, la fiducia era l'ultima ratio

"La fiducia era l'ultimo strumento per accelerare l'approvazione della legge, che è una buona legge, che porta l'autonomia, il merito, ed il più grande piano di stabilizzazione di docenti degli ultimi decenni. Oggi è una bella giornata per la scuola italiana". Così il Presidente della Commissione Istruzione del Senato

pubblicato il 25 giugno 2015 , 498 letture
matite  matite
"La fiducia era l'ultimo strumento per accelerare l'approvazione della legge, che è una buona legge. Era l'unica strada per approvare una legge che porta l'autonomia, il merito, ed il più grande piano di stabilizzazione di docenti degli ultimi decenni. Oggi è una bella giornata per la scuola italiana". Così il Presidente della Commissione Istruzione del Senato, Andrea Marcucci, sul maxiemendamento sostitutivo del ddl scuola, ai microfoni dei tg Rai, dopo che la ministra Maria Elena Boschi in Aula al Senato, ha annunciato la fiducia sul maxiemendamento al ddl sulla 'Buona Scuola'.

"Le critiche mosse dalle opposizioni, ha detto Marcucci, sono determinate dal fatto che il maxiemendamento non è stato letto bene". Rassicurazioni infine sulle oltre 100 mila assunzioni degli insegnanti precari: "In termini giuridici verranno tutti assunti entro settembre", ha concluso.

tag
servizi

Argomenti

dillo ai tuoi amici

Inserisci le email separate da una virgola  
il tuo nome  
la tua email  
un breve messaggio  
 
L'utente, nel premere il pulsante "invia", dichiara di aver letto e approvato l'informativa sul trattamento dei dati.