Articolo

Ddl scuola, Rosato: ok in tempi rapidi, le opposizioni collaborino

Al termine della riunione dei parlamentari Pd a Palazzo Chigi, il capogruppo alla Camera, Ettore Rosato: "Governo e maggioranza sono impegnati per andare avanti in tempi rapidi e a procedere con le assunzioni"

di Ettore Rosato,  pubblicato il 19 giugno 2015 , 873 letture
"Da parte del governo e dei gruppi della maggioranza c'è l'impegno di andare avanti in tempi rapidi e a procedere con le assunzioni". E' quanto dichiara Ettore Rosato, capogruppo del Pd alla Camera, all'uscita della riunione dei parlamentari del Partito democratico convocata a Palazzo Chigi sul ddl scuola. "Abbiamo chiesto collaborazione - aggiunge Rosato - ai gruppi di opposizione sugli emendamenti. Serve un confronto circoscritto ai punti significativi".

Intervistato poi dal Gr1, Rosato spiega che "si va avanti con decisione, con la massima collaborazione a trovare le intese più ampie possibili, ma con l'idea che i tempi sono molto stretti per procedere alle assunzioni fin dall'inizio del prossimo anno scolastico".

Per il capogruppo dem a Montecitorio, non c'è alcun cambio di strategia da parte di Matteo Renzi: "Non è un cambio di strategia, è un messaggio molto chiaro. Chiediamo a tutti di collaborare in una riforma che serve al Paese. Chiediamo di rinunciare all'ostruzionismo per consentire una rapida approvazione che consenta di rispettare anche i tempi necessari e burocratici per procedere a 100mila assunzioni".

Su un eventuale ricorso al voto di fiducia, chiarisce "è una valutazione che farà il governo. E' evidente che lo strumento della fiducia, in questo caso, serve solo per impedire che l'ostruzionismo interrompa il percorso parlamentare".

Il presidente della commissione Istruzione al Senato, Andrea Marcucci, parlando al Velino, ribadisce "l'ipotesi di stralciare le assunzioni non esiste, perché fanno parte di un progetto organico e quindi non possono essere estrapolate dal contesto".

tag
servizi

Argomenti

dillo ai tuoi amici

Inserisci le email separate da una virgola  
il tuo nome  
la tua email  
un breve messaggio  
 
L'utente, nel premere il pulsante "invia", dichiara di aver letto e approvato l'informativa sul trattamento dei dati.