Articolo

Bankitalia, Taddei: "Confermata l'opportunità della scelta degli 80 euro"

Il responsabile Economia del Pd: "Il quadro che emerge conferma l'opportunità delle scelte fiscali fatte dal Governo che cominciano con gli 80 euro a dieci milioni di italiani e continuano con il taglio dell'Irap e la decontrobuzione per i neo assunti"

pubblicato il 26 maggio 2015 , 2757 letture
Crescita
"Il quadro che emerge dall'analisi di Bankitalia conferma l'opportunità delle scelte fiscali fatte dal Governo che cominciano con gli 80 euro a dieci milioni di italiani e continuano con il taglio dell'Irap e la decontrobuzione per i neo assunti. La ripresa dei consumi interni è una componente fondamentale per un complessivo riavvio della nostra economia".
Lo ha dichiarato Filippo Taddei, responsabile Economia e Lavoro del PD

"Naturalmente si parla di primi per quanto importanti segnali positivi. La stabilizzazione crescente dei contratti di lavoro non può che contribuire ad offrire certezze aggiuntive ai lavoratori, certezze senza le quali non può avvenire una duratura ripresa dei consumi.
In generale le riforme del mercato del lavoro contribuiranno ulteriormente alla ripresa. Per questo è indispensabile proseguire con il rafforzamento delle misure adottate. La strada imboccata è quella giusta".

Per Silvia Fregolent, deputata del Pd: "per tutti coloro che non credevano nell'utilità degli 80 euro, i dati di Bankitalia dimostrano che il 90% circa del bonus fiscale sarebbe stato speso e che, nei primi mesi del 2015, la quota delle famiglie che dichiara di arrivare con difficoltà alla fine del mese sarebbe leggermente diminuita rispetto all'anno scorso e che i consumi sarebbero ripartiti. La ripresa comincia ad esserci con buona pace di coloro che non credevano nell'azione e nelle riforme portante avanti da questo governo".
tag
servizi

Argomenti

dillo ai tuoi amici

Inserisci le email separate da una virgola  
il tuo nome  
la tua email  
un breve messaggio  
 
L'utente, nel premere il pulsante "invia", dichiara di aver letto e approvato l'informativa sul trattamento dei dati.